L’associazione Tartasub di Grosseto aderisce a Pelagos Plastic Free e Firenze firma le Linee Guida

Tutto è partito qualche anno fa con il recupero delle tartarughe marine in difficoltà. Così è nata l’associazione Tartasub – affiliata UISP –  grazie a un gruppo di appassionati dello sport subacqueo particolarmente attenti alla tutela dell’ambiente marino. Oggi all’interno dei loro corsi organizzano iniziative di sensibilizzazione e giornate di pulizia dei fondali, sia in mare che nelle acque interne della Maremma.
In particolare, negli ultimi tempi, parte del loro lavoro è stata dedicata ad arginare il problema delle gost net, reti da pesca invisibili che soffocano l’habitat benthonico e danneggiano gli animali marini, intrappolandoli o ferendoli.  Già membro della rete Clean Sea Life, l’associazione Tartasub ha scelto di aderire al nostro progetto mettendo a disposizione le proprie competenze e la propria passione per il mare.

In questi stessi giorni anche l’assessore all’ambiente del Comune di Firenze firmava le linee guida PPF. A poco più di un mese dalla sua conclusione, il progetto Pelagos Plastic Free continua a riscuotere un enorme successo.

Leave A Reply